Deviazioni #45

Le pieghe che non ti aspetti o che forse aspetti da così tanto che alla fine non ci speri neanche più.
E’ fatta così la vita, tende sempre a stupirci, a dirci ” grazie per l’attesa” e “grazie per la tenacia”, questo perché non c’è nulla di più semplice di perdersi durante il viaggio. Che bello non farci lasciare andare dalla corrente sbagliata.
Che gratitudine e ricompensa per aver aspettato ed aver trovato le cose giuste al posto giusto, nel momento giusto. O almeno nel nostro tempo e nel nostro esatto luogo, proprio lì dove le stavamo cercando.
La bellezza più grande è riconoscere la giusta sincronia tra noi, la vita, i fatti e anche gli obiettivi. Tranquilli, non c’è solo una chance da prendere al volo, ce ne saranno molte, perché l’obiettivo ha bisogno di essere perseguito da tutti e troverà il modo di porsi davanti a noi in più contesti.
Ne sono sicura.
Da piccola avevo una curiosità sfrenata per molte cose, adesso sicuramente ne ho conosciute molte e ho deciso di continuare a scoprire solo ciò che credo veramente utile per la mia vita.
Un cambiamento sostanziale, che filtra tante cose che nella vita avevo messo in conto, ma che non avevo calcolato veramente. Fanno bagaglio ma in realtà solo volume: adesso la mia consapevolezza mi aiuta a scindere le cose giuste e sbagliate, ma soprattutto utili o meno.

Published by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *